interruzione-spumador-da-caslinoQual è lo stato del torrente oggi? Abbiamo provato a scoprirlo percorrendo uno dei tratti meno battuti del Parco, Domenica 1 novembre 2015.
Un primo video della “Spedizione nel Lura Segreto” a metà circa del valletto che sarà sostituito dal Megamagazzino
https://youtu.be/FvFA1JQaFOE

– Nel valletto della Val Sorda (quello di Spumador) la natura è selvaggia (non ci passano umani da anni), in continuità con il Parco, numerose bottiglie in PET (trasportate dall acqua di ruscellamento da aree limitrofe?), tubi forati di drenaggio di acque presumibilmente chiare a filo terreno che provengono da monte.
Il valletto è percorribile (con qualche difficoltà per la fitta vegetazione) fino a risalire in via Como.
Inoltre, lungo l’asta del torrente sono stati notati scarichi da meglio verificare, carte alla mano, se rientranti tra quelli autorizzati in deroga o meno.

Molto irregoare anche l’interuzione del sentiero nel Parco del Lura, a causa del recinto Spumador per un lungo tratto della sponda del torrente.

IMG_22902Il valletto che sarà sostituito dal Megamagazzino, visto dalla sponda opposta, venendo da Lomazzo. Il recinto metallico arriva irregolarmente fino alla riva del torrente, bloccando il percorso nel parco del Lura

IMG_22602  Il valletto del Megamagazzino a metà circa, guardando in alto, verso l’uscita su via Como

IMG_22812La recinzione della proprietà privata Spumador, venendo da Caslino, interrompe il parco del Lura

valletto-recinto    Il valletto che accoglierà il Megamagazzino dall’alto (va dal fiume fino a via Como) Il torrente Lura ha due percorsi, uno per ogni sponda. Sul lato Spumador il recinto della proprietà privata interrompe il percorso per un ampio tratto, dalla prima alla seconda interruzione, perchè si prolunga fino alla riva, senza lasciare qualche metro per il transito.

interruzione-spumador-da-caslino Sulla destra si nota la recinzione della proprietà privata Spumador da Caslino. Anche su questo lato il recinto metallico arriva irregolarmente fino alla riva del torrente, bloccando il percorso nel parco del Lura

caz-871901288171388_n   Il valletto del Megamagazzino poco dopo l’entrata da via Como

12187662_985979478132907_5650490962133816851_n    Il valletto del Megamagazzino a metà circa, guardando in basso, verso il torrente Lura

12191448_985979604799561_8430887515445119532_n  
L’entrata da via Como

12195076_985979251466263_126272006414434998_o   
Il valletto che sarà sostituito dal Megamagazzino, visto dalla sponda opposta

12193590_985979291466259_5043947273870879428_n
La fine del Valletto, in gran parte chiusa dal cancello della prprietà privata Spumador. Per scendere al torrente Lura bisogna costeggiare il recinto metallico.

aaa_8313684208287008168_n
La sensazione è che siano in pochi ad aver focalizzato le dimensioni del progetto e le sue conseguenze viabilistiche globali.
La sottile linea rossa, per quanto ne sappiamo, potrebbe finire per inanellare 4 rotonde, un SOVRAPPASSO e altri sviluppi verso sud che ancora non osiamo immaginare…

Riunioni sul tema